ELIO DE ANNA Pordenone accoglierà i nuovi comuni a braccia aperte Stampa
Scritto da Administrator   

24 marzo 2006 - tratto dal gazzettino Venerdì, 24 Marzo 2006 Pordenone (M.M.) "Non siamo venuti per fare acquisti o shopping, ma per dire che la porta è aperta". Elio De Anna, presidente della Provincia di Pordenone, presente in 7 uscite pubbliche, a fianco dei Comitati pro Friuli, ha sentito la necessità di spiegare il senso della sua partecipazione alla campagna elettorale referendaria a Cinto, Gruaro, Teglio e Pramaggiore.

 


 

Anche perchè il presidente della Provincia di Venezia, Davide Zoggia, non ha preso benissimo queste incursioni oltre confine. "Nel momento in cui - spiega De Anna - delle comunità chiedono di intraprendere un percorso per cambiare Provincia d'appartenenza, ritengo sia giusto informarle se la Provincia prescelta accetta tale richiesta di adesione. Ebbene il consiglio provinciale di Pordenone ha già votato il suo parere favorevole, non vincolante, ad accettare i nuovi inserimenti dei Comuni dal Veneto Orientale. Insomma la porta è aperta. Certo il percorso istituzionale da compiere è ancora lungo, serve infatti che il Parlamento, a cui spetta la decisione, si esprima dopo avere sentito anche il parere delle Regioni. Tanti sono ancora gli ostacoli, ma tra questi, è bene si sappia, non c'è la Provincia di Pordenone". "Questa sarebbe la prima volta - conclude De Anna - che dei Comuni confinanti chiedono di aderire al Friuli che, ricordo ha i vantaggi di essere a statuto speciale, avendo la sua forza e particolarità nell'essere regione di frontiera multilingue in cui le tre lingue parlate sono da sole una minoranza, ma insieme costituscono la maggioranza".

 
Copyright © 2012 Movimento per la Provincia di Pordenone Portogruaro