8 ottobre: si Vota a Sovramonte Stampa
Scritto da Administrator   

Inserito il 14 giugno 2006 alle 16:48:00 da gianluca. IT - News Tratto dal Gazzettino di Sabato, 10 Giugno 2006

SOVRAMONTE Delle tre date proposte dalla Corte di Cassazione, il Comitato pro-Trentino, il cui portavoce è Giovanni Reato, ha scelto questa Referendum, l'8 ottobre si va alle urne Intanto è già scattata l’operazione di coinvolgimento dei 500 residenti all’estero che hanno diritto al voto Sovramonte

 

 

 

Quella dell'8 ottobre è la data individuata per il referendum che, a Sovramonte, inviterà la popolazione a esprimersi a favore o contro il passaggio del comune nel Trentino. Della rosa di tre alternative proposte dalla Corte di Cassazione, la preferenza del Comitato pro-Trentino è caduta su questa. Un'altra data presa in considerazione era quella del 1. ottobre. Gli aventi diritto al voto sono circa 1.800. Di questi più di 500 sono residenti all'estero. E proprio a questi è rivolta l'operazione di coinvolgimento che il Comitato sta concretizzando, già da qualche settimana, con lettere e telefonate nelle quali spiega le ragioni che inducono i residenti a Sovramonte a voler cambiare provincia. Un'azione portata avanti affinché il territorio possa essere maggiormente tutelato, così come Trento fa con tutti i suoi piccoli comuni. A questo punto, con la data ufficiale del referendum in mano, l'impegno del Comitato crescerà ulteriormente. In programma, ad esempio, vi è una serie di incontri con la popolazione di Sovramonte. Il Comitato, il cui portavoce è Giovanni Reato, risulta composto da Catullo Antoniol, David Antoniol, Thomas Antoniol, Virginio Bottegal, Maurizio Campigotto, Ivano De Bortoli, Giovanni De Cia, Doviglio D'Incau, Ludovico D'Incau, Valentina Faoro, Damiano Pederiva, Duilio Prospero, Ettore Prospero, Giuseppe Prospero, Adriano Reato, Dino Reato, Amedeo Tizian. Per informazioni sull'attività del Comitato può consultare il sito internet www.referendum sovramonte.com. Mentre chi volesse offrire un contributo può farlo versando la somma nella Carta Posta Pay numero 4023600422726564 intestata a Thomas Antoniol.

 
Copyright © 2012 Movimento per la Provincia di Pordenone Portogruaro